Baglio di Pianetto

Sicilia , Santa Cristina Gela (PA)

Vini della cantina

Contatti (dove siamo)

Baglio di Pianetto
Via Francia, 90030
Tel.
Mobile

Molti anni fa un bambino, mentre era in visita in Sicilia chiese una bottiglia di vino, la madre gliela comprò a patto che l’aprisse all’età di 17 anni. Quel bambino, diventato ragazzo, era il Conte Paolo Marzotto. Raggiunta l’età non riuscì a gustarsi il vino. Così, tornato in Sicilia, nel 1997 acquistò dei vigneti a Baglio di Pianetto, in provincia di Palermo. Così si sono iniziati a produrre degli ottimi vini rossi quali il Carduni, il Ramione ed il Cembali. Particolare attenzione la merita il Ficiligno, un bianco con denominazione Sicilia DOC. Sia nella Tenuta di Pianetto che in quella in Contrada Baroni, in val di Noto, le uve appena raccolte raggiungono le cantine di lavorazione per il diraspamento, la pressatura e la vinificazione. Le cantine di Pianetto sono state progettate in maniera coerente al soddisfare un principio essenziale che è quello dell’integrità di una materia prima di assoluta eccellenza, in un quadro di ottimizzazione delle risorse naturali che il territorio offre. La cantina è a sviluppo verticale e sfrutta la forza di gravità per caduta, riducendo così di molto l’uso delle pompe per la movimentazione dei mosti e dei vini. La cantina è all’avanguardia: la termoregolazione delle temperature negli ambienti di lavorazione è data dalla coibentazione naturale della roccia e terra che avvolgono i diversi piani sotterranei. Nella profondità della collina, più precisamente a 32 metri sottoterra, si trova la barriccaia e la bottigliera. Nella tenuta di Baroni si effettua poi una prima vinificazione delle uve selezionate sul posto. Il vino, infine, viene portato a Pianetto per l’affinamento in vasca o in barrique, per l’imbottigliamento e per il confezionamento dei cartoni.

 
 

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto