DueDei

Sicilia , Marsala(TP)

Vini della cantina

Contatti (dove siamo)

DueDei
Via Mario Nuccio, 2- Marsala
Tel.
Mobile

Nella parte più ad Ovest della Sicilia, precisamente a Marsala, in provincia di Trapani, nel 2007 prende vita il vino DueDei; a dargli vita è un vitigno autoctono: il Grillo. È proprio lui il principe nel blend del celebrato vino come base in purezza per un metodo classico. La vigna, che ha una vita di sedici anni, è coltivata in pianura a cinquecento metri dal mare della laguna della Riserva Naturale dello Stagnone, lungo la via del sale, nel versante nord dell’antica Lylibeo, l’odierna Marsala. La produzione dei vini DueDei è un progetto innovativo per l’originale impiego del Grillo; il metodo di fermentazione in bottiglia prevede esclusivamente l’utilizzo del mosto fresco. DueDei vuol dire cultura, rispetto per l’ambiente e per l’uomo che lo vive; è legame con il territorio che avvicina l’uomo all’uva, la terra alla bottiglia è allegra, sia per chi lo beve che per chi lo produce. DueDei è un vino nato da un sogno: è l’ambizione di far indossare al Grillo, il vitigno più rappresentativo, l’abito elegante del metodo classico, donando al vino della gioia le bollicine naturali. L’innovazione produttiva è rivelatrice della filosofia che muove l’intero progetto enologo del DueDei e che vede assoluti protagonisti proprio il rispetto della natura e dell’uomo che la vive. Il DueDei si ottiene dalla selezione delle migliori uve provenienti da un vigneto unico in Contrada Spagnola, nel versante nord di Marsala. Le uve sono raccolte a mano in cassette da quindici chilogrammi, viene poi effettuata una seconda cernita qualitativa per poi procedere alla diraspatura delle uve, avviandole poi ad una dolce pressatura. Segue la decantazione statica a freddo; il mosto ottenuto, disponibile a fine Agosto, e senza aggiunta di qualsiasi conservante, viene avviato alla fermentazione alcolica: parte in tini d’acciaio e parte in piccole botti di rovere, a temperature controllate oscillanti tra i 14 e i 16 gradi centigradi. Avvenuto il tiraggio, inizia la presa di spuma ed ogni singola bottiglia diventa magicamente testimone di sé stessa; ecco perché DueDei ha pensato di numerarle singolarmente. Dopo almeno 18 mesi di sosta nelle cantine, si pratica manualmente il remuage, per quattro settimane e per lotti di circa 400 bottiglie per volta. Infine si arriva al degorgment, per poi procedere alla definitiva chiusura a sughero delle bottiglie, non prima di avere colmato l’eventuale mancanza, con utilizzo esclusivo dello stesso vino DueDei, solo sorsi di natura. Il colore di questo vino è un giallo paglierino con forti riflessi dorati; il perlage è caratterizzato da buona finezza e persistenza. I profumi si esprimono con forte intensità: spaziano dalle note di lievito, alla frutta bianca matura fino a marcati sentori iodati e salmastri che richiamano alla mente il mare non tanto distante. Al palato si presenta intenso e strutturato, il gusto è secco ed incisivo con un’acidità molto viva ed un’intensa nota minerale. E’ così che nasce DueDei, un Vino spumante di qualità, Metodo classico: un sogno.

 
 

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto