Il Montù

Lombardia , Montù Beccaria (PV)

Vini della cantina

Contatti (dove siamo)

Il Montù
Via Marconi 10
Tel.
Mobile

Tutto ha origine nei vigneti che si estendono per oltre 100 ettari sulle colline della Valle Versa, nel cuore dell’Oltrepò Pavese, in Lombardia; un’area dedicata alla produzione di vini di alta qualità. Tutti i vigneti sono coltivati seguendo metodi tradizionali, con molta abilità e passione. Quando bevi uno dei nostri vini o una nostra grappa sai da dove vengono. All’interno di un edificio intriso di storia enologica vi sono tutte le moderne attrezzature tecnologicamente avanzate che consentono, unite all’arte dell’enologo ed alla qualità delle uve dei vigneti, di dare origine a vini di alto livello tipici del magnifico Oltrepò Pavese. Le uve di Pinot nero (la più nobile per la produzione di grandi spumanti) e Chardonnay dei vigneti, grazie all’esperienza dell’enologo, alla validità dei nostri lieviti autoctoni selezionati, alla tecnologia e al tempo dedicato alla maturazione, ci permettono di ottenere e di offrire spumanti eccellenti, metodo Classico e metodo Martinotti nello scenario della spumantistica italiana. Una moderna distilleria di grappa, equipaggiata con la più avanzata tecnologia, è stata creata nell’edificio che ospita la storica cantina. Le vinacce vengono distillate fresche appena dopo la pigiatura, al fine di preservare tutta la loro fragranza. Distillazioni discontinue a bagnomaria, con alambicchi di rame, permettono di produrre la grappa più pregiata, dotata di un profilo sensoriale emotivo e ben definito. Le colline dell’Oltrepò Pavese sono situate sul versante destro del fiume Po, in un'area delimitata dalle provincie di Alessandria, Genova e Piacenza. È un triangolo formato da migliaia di ettari di colline coperti da un quasi continuo tappeto di vigneti. Il clima ed il suolo sono perfetti per l’ottenimento di uve di alta qualità. La produzione di vino è praticata in Oltrepò Pavese da oltre 3000 anni, come testimonia l’impronta di un grappolo d’uva su una roccia arenaria, ritrovata nella zona. Il commercio di vini in Oltrepò era già una fiorente attività nel Medioevo. Caricati su grandi barche, i vini sono stati trasportati lungo i fiumi Po e Ticino per il mercato di Pavia, e poi inviati a Milano, che da sempre rappresenta un importante centro di consumo. L’Oltrepò è la principale fonte in Italia di Pinot Nero, particolarmente famosa per i vini spumanti di alta qualità. Oltre il Pinot Nero, ottimi vini sono realizzati in Oltrepò. Per il vino rosso ci sono il robusto Bonarda, Buttafuoco e Barbera, e poi per il bianco, il fruttato Riesling, Chardonnay e Pinot Nero vinificato in bianco. Anche i vini dolci, Moscato e Sangue di Giuda, sono assai degni di nota.

 
 

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto