Venica e Venica

Friuli-Venezia Giulia , Dolegna del Collio (GO)

Vini della cantina

Contatti (dove siamo)

Venica e Venica
Localita' Cero', 8
Tel.
Mobile

Venica & Venica è la casa vinicola produttrice del Ronco delle Mele, tipico vino del Friuli-Venezia Giulia realizzato con le uve migliori, premessa indispensabile per la realizzazione di un buon vino, e con altri ingredienti come la scienza e la tecnica. Il Friulano Collio è un altro ottimo vino, frutto dell’amore e della passione che da sempre contraddistingue la famiglia Venica; Gianni e Giorgio sono i due fratelli che hanno continuato a dare voce al territorio Friuli-Venezia Giulia coltivando con il loro stile vigne che trasudano carattere e cultura, in una sola parola: terroir. Nel 2011 hanno aderito a V.I.V.A. SUSTAINABLE WINE – Valutazione dell’impatto della Viticoltura sull’Ambiente – il progetto nazionale pilota avviato dal Ministero dell’Ambiente in collaborazione con nove aziende e tre centri di ricerca per il vino sostenibile “Made in Italy”; con tale progetto si vuole misurare la performance di sostenibilità della filiera vite-vino, a partire dal calcolo delle impronte dell’acqua e del carbonio. Dal 2013 la famiglia Venica ha intrapreso un percorso di sostenibilità impegnandosi attivamente per la tutela ambientale e così tutti i vigneti sono gestiti e pensati con l’Agricoltura Biodinamica. Ecco che l’eco-sostenibilità ambientale diventa il punto di partenza di un processo che vede uniti produttori e consumatori, focalizzando l’attenzione sull’unicità di ciascun vino come espressione della singola realtà produttiva. Negli anni la professionalità, il rispetto del territorio, la storia, la cultura del vino, la natura e l’innovazione hanno plasmato ogni ambiente esaltandone la bellezza. Ogni angolo profuma di tradizione ma sempre con lo sguardo al futuro. Se si trascorre un soggiorno nel loro Wine Resort bisogna assolutamente visitare le loro cantine che sono un perfetto intreccio di vissuto e di presente in cui il design moderno trasmette un concept di tradizione propulsiva e futuro anteriore. Le pietre, il legno, l’acciaio e il corten sembrano identificare codici interpretativi inediti. Ogni porta della cantina è una storia da raccontare; una di queste è la Porta del Futuro, la cui storia è ancora da scrivere.

 
 

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto