Alto Adige Santa Maddalena DOC

Bolzanino DOC, il rosso Alto Adige Santa Maddalena (in tedesco St. Magdalener) rappresenta una delle più alte espressioni enoiche del Tirolo, capace di brillare fra le 30 diverse varietà di vino prodotte nell’area. La base ampelografica del Santa Maddalena vede come uvaggio principe l’uva Schiava, impiegata per un volume minimo dell’85%, sia nella varietà Gentile che Grossa. L’uva Schiava è l’indiscussa protagonista della viticoltura di zona, sia da un punto quantitativo che qualitativo. Giunta in epoche remote dall’Est Europa, quest’uva di color rosso acquoreo ha trovato lungo le colline trentine ben esposte al sole il miglior posto per svilupparsi. Nel caso del Santa Maddalena, l’uva Schiava viene vinificata insieme al Lagrein, altro grande protagonista della scena enoica trentina, impiegato per una percentuale del 25%. Versatile, facile da bere e da abbinare, il Santa Maddalena ha ottenuto la denominazione di origine controllata nel 1971, coronando cosí una storia lunga di cui si ha traccia sin dall’epoca medioevale. In questo periodo storico i vini dell’area, coltivati sia nelle tenute dei nobili tedeschi che nei terreni attorno ai monasteri, sono molto rinomati. E anche nei secoli successivi, quando i masi diventano autonomi rispetto ai monasteri e ai principi germanici, il successo dei vini di zona ha continuato a crescere, arrivando pressoché intatto ai giorni nostri. In particolare, a fare il successo del Santa Maddalena è il prezioso bouquet olfattivo in cui è possibile distinguere una ricca panoplia di fiori e frutta. Viola e rosa, ma anche lampone e ciliegia rendono fine e interessante il bouquet. Note di marzapane e accenti di mandorla amara regalano alla composizione la loro invitante scia olfattiva. Il colore del Santa Maddalena è un rosso rubino brillante che con l’invecchiamento tende al rosso mattone. Per quanto invece riguarda il sapore, siamo di fronte a un vino corposo, rotondo e vellutato, la cui media struttura si presta ad accompagnare una’ampia varietà di pietanze. Il tenore alcolemico non troppo elevato rende il Santa Maddalena perfetto come vino da tutto pasto e come gustoso accompagnamento per l’ora della merenda, magari in accompagnamento con un piatto di speck. Oltre che con i salumi, il Santa Maddalena si sposa divinamente con formaggi e carni. E, oltre che con i primi, è perfetto anche con pizza e antipasti all’italiana.

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto