Barbera Monferrato DOCG

Il DOCG Barbera Monferrato è un vino di qualità superiore la cui eccellenza ha ottenuto dall’Unione Europea l’ambito riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata e Garantita nel 2008. Coltivate da tempi lunghissimi nella provincia di Asti e di Alessandria, è nell’Ottocento che le uve Barbera entrano a far parte delle cronache, venendo esaltate come uve autoctone e antiche. Dall’area in cui sono coltivate traggono la loro importante struttura e il loro colore nero particolarmente intenso. Sono figlie di un territorio collinare morbido, ricco di limo e dal clima particolarmente gentile. Le sue colline argillose e poco elevate si distinguono per la scarsità di venti e per i loro inverni temperati. Così coccolate, le uve Barbera Monferrato raccolgono tutti i pregi del territorio e li esprimono in un vino intenso e corposo, che dà il meglio di sé con l’invecchiamento. Per fregiarsi del prestigioso nome di Barbera Monferrato, la normativa prescrive che il vino sia composto di uve Barbera per un volume minimo dell’85 %. La restante percentuale è ottenuta col bilanciamento di uve Freisa, Grignolino e Dolcetto. Il protocollo prescrive inoltre l’invecchiamento di almeno dodici mesi prima della commercializzazione, di cui 6 mesi in botte di legno. E se lasciato invecchiare nel rovere, il Barbera Monferrato sviluppa intense note di cacao e vaniglia. Nato dalla tenace volontà dei produttori di Barbera di Vignale e Casale Monferrato, dalla loro volontà di distinguere la loro specificità rispetto agli altri produttori di Barbera e dalle altre zone della regione, il Monferrato Superiore rappresenta una scommessa vinta. Ha vinto prestigiosi premi sia italiani che internazionali che ne hanno fatto conoscere l’eccellenza nel mondo. Il colore di questo vino armonico e persistente è il rubino, che con l’invecchiamento acquista sfumature rosso granato. All’olfatto il Barbera Monferrato Superiore si caratterizza per i forti accenti vinosi che, invecchiando, tendono all’etereo. Al gusto presenta invece una struttura asciutta con accentuate note di frutti rossi e ciliegia. Accenti lievemente speziati e a volte floreali completano il corposo bouquet, sublimato dall’invecchiamento. Selvaggina e carni rosse rappresentano gli abbinamenti ideali di questo vino perfetto da servire fra i 16 e i 18 gradi.

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto