Bianco di Custoza DOC

Tutti i prodotti Bianco di Custoza DOC

Fresco e delicato, il bianco di Custoza DOC esprime al meglio l’essenza del territorio Veneto, che primeggia da sempre per quanto riguarda la produzione di vini bianchi. Conosciuta storicamente anche come Vino delle Dame, questa DOC del lontano 1971 è prodotta, come vuole il disciplinare, nella sola provincia di Verona e, più precisamente, nella frazione omonima del comune di Sommacampagna. Alla produzione del bianco di Custoza DOC concorrono una molteplicità di vitigni sia locali, Trebbiano Toscano (10-45%), Garganega (20-40%), Trebbianello (5-30%) e Bianca Fernanda (0-30%), sia di storica importazione italiana e straniera, Malvasia, Chardonnay, Pinot Bianco, Riesling Italico e Manzoni Bianco (0-30%), impiegati sia da soli che congiuntamente. La panoplia di vitigni utilizzati per produrre il Bianco di Custoza ha lo scopo di valorizzare tutta la produzione della zona e di generare un vino la cui elevata complessità lo distingue dalle varianti monovitigno. Cosí il bianco di Custoza riesce a esaltare i delicati sentori primari di frutta e fiori offerti dal Garganega, il brillante color giallo paglierino del Trebbianello e gli accenti lievemente aromatici della Bianca Fernanda. Riesce inoltre a sublimare le caratteristiche che fanno grandi gli altri vitigni coltivati nell’area. Disponibile, oltre che nella versione base, anche nelle versioni Superiore, Spumante e Passito, il Bianco di Custoza è un vino che nella versione Superiore si presta bene all’affinamento, assumendo col tempo gli eleganti toni del giallo dorato. Le emozioni sensoriali offerte da questo vino si aprono su un odore gradevolmente fruttato e floreale, talvolta arricchito dalle stuzzicanti note di erbe aromatiche e di spezie. Il sapore è sapido, morbido, delicato e di giusto corpo. Grazie alla sua spiccata piacevolezza, il Bianco di Custoza si accompagna con una grande varietà di pietanze. Perfetto come aperitivo, soprattutto nella versione vinificata a Spumante con Metodo Martinotti, questa DOC si abbina bene con pesce sia di mare che d’acqua dolce, fritti di verdure e salumi. È divina in accompagnamento a primi quali risotti e tortelli di zucca. Infine è perfetta se accostata a carni d’aia. La tipologia Passito regala invece un gradevole momento di fine pasto, scandito da un odore intenso e fruttato e da un gusto vellutato, armonico e di pieno corpo.

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto