Malanotte Del Piave DOCG

Tutti i prodotti Malanotte Del Piave DOCG

Da un punto di vista enoico, la regione Veneto tende erroneamente a essere identificata con le sole bollicine. Il Piave Malanotte o Malanotte del Piave DOCG costituisce una delle più importanti dimostrazioni che non è cosí. Questa nobile e austera DOCG del 2011 rappresenta infatti una delle eccellenze vitivinicole autoctone della regione e andrebbe a pieno titolo annoverata fra i grandi vini italiani. Il suo disciplinare prevede una base ampelografica di Raboso Piave, per un volume del 70%, e di Raboso Veronese, per il restante volume del 30%. Entrambi i vitigni impiegati sono di storica origine locale, caduti per troppo tempo in disuso per via della difficoltà a operare una corretta vinificazione degli acini, capace di attutirne l’acidità. La produzione del Malanotte interessa l’omonimo borgo medioevale, situato nella provincia di Treviso, per estendersi molto al di là di esso, dal punto in cui il fiume Piave si apre sulla pianura trevigiana fino alla Laguna Veneta, nella parte orientale della provincia di Venezia. Qui la storia del vino ha origini fra le più antiche, che risalgono all’epoca della conquista romana dell’area avvenuta nel 181 a.C.. Sotto la Repubblica di Venezia, la produzione del vino raggiunge alti standard qualitativi. Negli anni 80 del secolo scorso poi, un insieme di imprenditori lungimiranti e preparati, ha recuperato gli antichi vitigni autoctoni e ridato nuova vita al Malanotte. Servito a una temperatura di 20 gradi su calice ampio, il Malanotte del Piave ammalia lo sguardo per il suo colore rosso rubino intenso traversato da bagliori violacei. E con l’affinamento, il colore del Malanotte si arricchisce di riflessi granata via via più intensi. All’olfatto, questo grande vino veneto, regala sensazioni di marasca, mora e mirtillo, traversate da invitanti presenze speziate. Il sapore austero, sapido e caratteristico del Malanotte si presta particolarmente bene ad accompagnare piatti impegnativi e di grande struttura. Fra questi spiccano le carni rosse e la cacciagione. E anche in accompanamento con formagi saporiti e ben stagionati, il Malanotte esprime il meglio di sé.

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto