Marsala DOC

Tutti i prodotti Marsala DOC

Nel territorio Trapanese di Marsala viene prodotto l’omonimo Vino di Marsala DOC, conosciuto anche solo semplicemente come Marsala. A scoprire la bontà di questo vino locale fu nel lontano 1773 John Woodhouse. L’intraprendente commerciante inglese, giunto al porto di Marsala, si fece conquistare da questo vino che allora veniva venduto in piccole botti di legno e che gli ricordava altri grandi vini liquorosi come il Porto, lo Sherry e il Madeira, tutti ottenuti con lo stesso tipo di procedimento definito in perpetuum. Woodhouse capì subito che un vino così avrebbe senza dubbio avuto successo nel mercato inglese e che un più alto tasso alcolico ne avrebbe garantito la perfetta conservazione durante il trasporto. È così che questo vino, che esprime l’eccellenza della cultura enoica mediterranea, è diventato celebre a livello internazionale. I vitigni locali ammessi dal disciplinare sono quelli locali a bacca bianca del Grillo, dell’Inzolia, del Catarratto e del Damaschino, per quanto riguarda le varietà Marsala Oro e Marsala Ambra, quest’ultima ottenuta grazie all’aggiunta di mosto cotto. Per la varietà Marsala Rubino, sono invece ammessi i vitigni a bacca rossa di Perricone, Nero d’Avola e Nerello Mascalese. In base al tempo di affinamento in botte, il Marsala si divide nelle tipologie Fine, se l’invecchiamento è di un anno, Superiore, se l’invecchiamento è di due anni, e Superiore Riserva, se l’invecchiamento è di quattro anni. Se l’invecchiamento è invece di cinque anni, allora si ha la tipologia Vergine o Soleras. Quando invece l’invecchiamento tocca i dieci anni, si ha la tipologia Vergine o Soleras Stravecchio e la tipologia Vergine o Soleras Riserva. L’odore e il sapore caratteristici del Marsala si accompagnano divinamente, nelle versioni dolci, all’opulenta raffinatezza della pasticceria meridionale e, in particolare, alle crostate di ricotta, alle sfogliatine, ai cannoli siciliani e alle macedonie di frutta matura. Le versioni secche e invecchiate invece, servite a una temperatura di 6 gradi, sono perfette come vino da meditazione. Se invece servite a una temperatura di 10 gradi, sono ideali come aperitivo. Infine, se serviti a temperatura ambiente, i Marsala secchi e invecchiati sono un’ottima alternativa ai distillati di fine pasto.

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto