Recioto della Valpolicella DOCG

Tutti i prodotti Recioto della Valpolicella DOCG

Originato a partire dagli stessi vitigni dell’Amarone e nella sua medesima area geografica situata in provincia di Verona, il Recioto della Valpolicella DOCG ne rappresenta probabilmente la versione prima e più antica. E, sempre insieme all’Amarone, rappresenta una delle Denominazioni di Origine Controllata e Garantita più importanti della regione Veneto. Tuttavia, mentre per l’Amarone la normativa prevede una fermentazione totale degli zuccheri, la stessa cosa non avviene per il Recioto. Nel caso del Recioto, infatti, la fermentazione ad alcool degli zuccheri viene interrotta dando vita a un vino dolce. Una curiosità: il nome Recioto significa orecchio. Metaforicamente indica il lobo laterale, ossia quello più pregiato, del grappolo d’uva. Perché il Recioto possa fregiarsi della prestigiosa etichetta DOCG, per produrlo è ammessa una composizione ampelografica di soli vitigni autoctoni: Corvina, Corvinone e Rondinella, in proporzione fra loro variabile. In percentuale minore sono ammessi gli uvaggi di Forselina, Negrara e Oseleta. A seconda della sotto-zona di produzione, il Recioto può ricevere due diverse denominazioni: Classico e Valpantena. Il primo è prodotto nei territori dei comuni di Fumare, Marano di Valpolicella, Negrar, San Pietro in Cariano e Sant’Ambrogio di Valpolicella. Il secondo è invece prodotto nell’omonima valle Valpantena. La denominazione Valpantena, inoltre, comprende un tipo di Recioto vinificato a spumante. La versione ferma possiede un colore rosso carico, talvolta percorso da riflessi violacei e, con l’invecchiameno, tendente al rosso granata. L’odore caratteristico e accentuato fa da introduzione a un gusto pieno e vellutato. Caldo, dolce e delicato, il Recioto fermo si presta meravigliosamente bene agli abbinamenti col cioccolato, ma anche con la frutta secca. La versione a spumante presenta una spuma fine e persistente. Mantiene invece del Recioto fermo il colore rosso carico con riflessi violacei. All’olfatto si presenta caratteristico, accentuato e intenso, regalando al gusto un sapore delicato, pieno, caldo e dolce. La temperatura ideale di consumazione è di 12 gradi.

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto