Valle d’Aosta DOC

Tutti i prodotti Valle d’Aosta DOC

Valle D’Aosta DOC, meglio conosciuta come Vallée d’Aoste DOC, indica una denominazione di origine controllata attribuita nel luglio 1985 ai vini che nascono nella regione più piccola d’Italia, dai vitigni situati più in alto di tutta Europa. In aspri e rocciosi terrazzamenti stretti nell’abbraccio delle Alpi, si trovano vigneti preziosi d’origine italiana, francese e tedesca. I loro bei nomi risuonano sia in francese che in italiano, le due lingue ufficiali di questa regione di confine. Il loro carattere ha qualcosa di unico e d’intrigante che lo differenzia da ciò che viene prodotto nelle terre limitrofe, sia italiane e straniere. La loro splendida riuscita ha qualcosa di miracoloso, vista l’altitudine e l’asprezza rocciosa del terreno. Al piccolissimo volume di vini prodotto da questa regione alta fra le montagne del nord-ovest, corrisponde un grandissimo temperamento distintivo. Sotto il nome di DOC Vallée d’Aoste ricadono 23 diverse categorie di vini, comprendenti in prevalenza vini rossi, ma anche rosati e bianchi. Sono vini che vengono prodotti per un volume di sole 36.000 casse da una ventina di cantine e i cui evocativi nomi si riferiscono o al vitigno oppure al luogo di produzione. Ogni vino viene tendenzialmente ottenuto da un unico vitigno. Gli uvaggi, riadattati alle grandi altitudini, sono d’origine piemontese (Nebbiolo, Dolcetto e Moscato), francese (Chardonnay, Gamay e Pinot) e, infine, germanica (Müller Thurgau). L’altitudine regala loro una fruttata leggerezza, che ne costituisce la delicata e riconoscibile firma. E poi ci sono i vitigni locali, estremamente interessanti da degustare e molto difficili da dimenticare, come il Petit Rouge e il Fumin, che rappresentano gli uvaggi più diffusi nella zona; il Blanc di Valdigne, di Morgex e di La Salle e, per finire, il Petite Arvine e il Vien, con cui viene ottenuto il raro e prezioso vino da dessert Nus. Ma fra tutti spicca il Picotendro, un versione locale del Nebbiolo, storico uvaggio per vini nobilmente insoliti. Difficili da trovare sia nella grande distribuzione che all’estero per via della loro ristretta produzione, i vini DOC della Valle d’Aosta sono ideali da abbinare con i ricchi piatti locali e, in genere, con pietanze montagnarde di cui rappresentano il degno coronamento.

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto