miglior prezzo

Alastro

2016

Sicilia DOC

Planeta
Sicilia
  • Bottiglia 0,75 L 10,90

  •  

Disponibilità: 100 unità disponibili

-
+
Tipo vino: Bianco
Aromi: Note Fruttate
Abbinamenti: Piatti vegetariani
Vitigni: Grecanico 70%, Grillo 15%, Sauvignon Blanc 15%
Gradazione Alc.: 13%
Temperatura: 8-10°C
Colore: Giallo Paglierino
Corpo: Medio

Alastro

L'Alastro è realizzato dalla casa vinicola Planeta presso il comune di Sambuca di Sicilia in provincia di Agrigento. Il nome di questo blend deriva da una pianta locale, che cresce e fiorisce spontaneamente nelle zone circostanti la tenuta. L'uvaggio è composto al 70% da uve Grecanico, il 15% è di Sauvignon Blanc e il rimanente 15% di uve Grillo. Si tratta di un Sicilia DOC, la prima vendemmia risale al 1995, i vigneti di Grecanico e Sauvignon Blanc si trovano a Ulmo, mentre quelli di Grillo sono situati in località Gurra. Due territori che differiscono profondamente come caratteristiche geologiche, un aspetto che regala un ulteriore spessore a questo vino bianco. Inoltre, l'altitudine varia tra i 75 e i 150 metri sopra il livello del mare. La vendemmia, in base alle differenti tipologie di vitigni, ha inizio solitamente a settembre e dura tutto il mese. Dopo la pigiatura il mosto fiore viene lasciato decantare e successivamente fermenta a una temperatura di circa 15°C. Al termine del processo, inizia ad affinare sulle fecce fini in appositi vani contenitori in acciaio inox per un lasso di tempo di 6 mesi. Durante questo periodo si utilizza un ba?tonneur per mantenere in sospensione i lieviti e al termine di questa fase si prosegue con l'imbottigliamento. Conservato in condizioni ottimali è predisposto a un invecchiamento di 4/5 anni, lasciando intatte le proprie peculiarità.
L'Alastro si presenta di colore giallo paglierino trasparente, caratterizzato da riflessi tendenti al verdognolo. Al naso, si presenta fruttato connotato dai sentori di pesca, melone, cedro e frutti tropicali. Si percepisce una nota floreale, come la ginestra, che si amalgama con i leggeri accenti di meringa e cioccolato bianco. Al palato, mostra un buon equilibrio, declinato da uno spessore setoso, morbido e fresco. Tra i richiami che si colgono durante la degustazione, si definisce delicatamente anche il melone bianco. La struttura è completata da un'acidità vivace che evidenzia un retrogusto dalla buona persistenza, un finale lungo e aromatico. Questa tipologia di Sicilia Grecanico DOC, grazie alla propria versatilità, è indicato per accompagnare ricette e cibi della cucina nazionale e internazionale. Infatti, è l'ideale per gli antipasti di pesce, le cruditè e le tartare di pesce spada oppure di tonno. Da assaporare anche con le pietanze tipiche orientali e si sposa altrettanto bene con i primi piatti leggeri a base di verdure. Per quanto riguarda le seconde portate è consigliabile abbinarlo ai crostacei, ad esempio scampi, mazzancolle e gamberoni. Inoltre, esalta anche una frittura mista di totani, seppie e latterini. Il bicchiere adatto è il calice chardonnay e la temperatura di servizio più consona si aggira intorno agli 8-10°C.

Altri vini prodotti dalla cantina:

Altre etichette della stessa denominazione

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto