menu ×

Cerasuolo d'Abruzzo Apollo

Abruzzo DOC

PROVENIENZA

map-pin Abruzzo

PRODUTTORE

Ausonia

COLORE

FORMATO

Bottiglia 0,75L

Siamo spiacenti ma al momento non ci sono offerte disponibili per questo prodotto
Tipo: Rosé
Aromi: Note Fruttate, Variegato, Liquirizia
Abbinamenti: Aperitivi, Antipasti, Pesce, Carni Bianche
Vitigni: 100% Montepulciano d'Abruzzo
Gradazione Alc.: 13%
Colore: Rosa Cerasuolo
Corpo: Medio
Temperatura di Servizio: 10-12°C

Descrizione Cerasuolo d'Abruzzo Apollo

Il Cerasuolo d'Abruzzo delle tenute Apollo è un vino rosato che nasce nel cuore dell'Abruzzo, nei vigneti collinari disseminati nelle valli tra le province verdi di Teramo, L'Aquila, Chieti e Pescara. L'intera zona beneficia di un'ottima escursione termica dovuta alla vicinanza con il mare e al clima appenninico, i terreni sono argillosi di origine calcarea, con una notevole presenza di preziosi microelementi. La Regione è vitata fin dal tempi antichi, i viticoltori utilizzano sistemi di allevamento eco-sostenibili come la potatura a Guyot e il metodo classico per produrre rosati esportati in tutto il mondo. La vendemmia è molto tardiva, parte la prima settimana di ottobre ed è tutta manuale, con la raccolta e la diraspatura a mano dei frutti: si scelgono solo quelli maturi e integri. La vinificazione è veloce: il vino macera sulle bucce per appena 10 ore, segue la fermentazione alcolica all'interno di vasche di acciaio inox termocondizionato e la fermentazione malolattica. A questo punto c'è l'affinamento in bottiglia: il Cerasuolo riposa al massimo per un anno, poi arriva la commercializzazione. Il disciplinare dell'uvaggio del Cerasuolo d'Abruzzo è molto rigoroso e obbliga all'uso esclusivo al 100% di uve Montepulciano D'Abruzzo provenienti da vitigni locali: si tratta di una specie a bacca nera, particolarmente prestigiosa, dall'altissimo contenuto di pruina, con buccia consistente, acini medi e retrogusto amaro.
Il Cerasuolo d'Abruzzo si presenta al bicchiere nei toni sofisticati del rosso ciliegia con eleganti sfumature color mattone. Il bouquet è prevalentemente fruttato ma nel finale ci sono inaspettate note speziate ed esotiche che rendono questo rosato abbruzzese una piacevole sorpresa. All'olfatto si aprono gli odori delicati dei piccoli frutti rossi di stagione come i lamponi e i ribes. Al primo assaggio un tocco di liquirizia rinfresca il palato e conferisce struttura al vino. Sul finale il pungente della violetta resta molto persistente. Nel complesso è un vino dal gusto rotondo e dal sapore pieno, con grande struttura e buona tannicità. Le sue caratteristiche organolettiche lo rendono perfetto con i secondi piatti: l'abbinamento ideale è quello con le carni e il pesce, i salumi e i formaggi dalla lunga stagionatura, specialmente quelli locali abbruzzesi. Si suggerisce di gustarlo ad una temperatura di servizio compresa tra gli 8° C e i 10° C in un calice piccolo dalla bocca stretta e il gambo medio, adatto ai vini giovani rosati. Il Cerasuolo non si presta ad un buon invecchiamento, il consumo ideale è infatti nella stessa annata della vendemmia: va conservato in un ambiente fresco e asciutto, lontano dai raggi del sole e dalle fonti di calore.

Potrebbero interessarti anche:

contattaci

Contattaci

Servizio clienti 800 508 708
Lun - Ven 9.00 - 16.00

Pagamento

Pagamento

Pagamento sicuro con Carte di Credito oppure in contanti con SisalPay

Certificazioni

Certificazioni

Certificato SSL verified
Acquisti sicuri

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto

Vuoi continuare l’acquisto più tardi?

Salva i prodotti per ricevere un buono sconto, potrai completare l’ordine in un secondo momento senza dover comporre di nuovo il tuo carrello

Inserisci un indirizzo email valido
No, grazie. Non voglio il buono sconto