miglior prezzo

Cü Bianc Moscato

Moscato d'Asti DOCG

Seirole
Piemonte
  • Bottiglia 0,75 lt 8,00

    10,00 | -20%

  •  
  • offerta proposta da Seirole . Vedi termini e condizioni
  • Tutte le offerte di questo venditore hanno Spedizione Gratuita.
  • Spedizione in 1-2 giorni lavorativi.
Tipo vino: Bianco
Aromi: Aromatico, Note Fruttate
Abbinamenti: Dolci Secchi e Pasticceria
Vitigni: Moscato
Gradazione Alc.: 5,5%
Temperatura: 6-8°C
Colore: Giallo Paglierino
Corpo: Leggero

La scheda del sommelier


Il Nostro Sommelier

I Consigli Del Nostro Esperto

Alla vista

  • limpidezza
  • consistenza
  • effervescenza

Giallo paglierino brillante; vivace e persistente

All'olfatto

  • intensità
  • complessità
  • qualità

Al naso percepiamo subito le note di agrumi seguite da fiori gialli e frutta matura come pesca gialla

Al palato

  • dolcezza
  • acidità
  • tannino
  • sapidità

Dolce e armonico. Stupisce per l'ottimo equilibrio tra la sensazione calorica e la mineralità.

Cü Bianc Moscato

Il Cü Bianc Moscato ha origine nelle cantine dell'azienda agricola e vitivinicola Seirole, prodotto da vitigni situati sulla collina di Santo Stefano Belbo, in località Seirole, nella zona rinomata dell'Asti DOCG Cru Bianc. Il microclima cui sono soggette le coltivazioni è continentale, con inverni freddi, mentre le estati sono miti. Buona l'escursione termica ed ottimale la ventilazione, agevolata dalla presenza delle formazioni collinari. Il terroir è prevalentemente marnoso, ricco di fossili di origine marina. Nel substrato si trovano calcare, il cui colore tende al bianco, tufacee, scheletro e sali minerali. L'allevamento delle viti segue il metodo classico a cordone speronato e potatura Guyot, con esposizione dei filari a sud e sud-ovest, ad un'altezza di circa 300 metri rispetto al livello del mare. Questo vino nasce adoperando solamente uva Moscato, vendemmiata normalmente tra la fine di agosto e la prima settimana di settembre. La raccolta è manuale, con rigorosa selezione dell'uvaggio migliore e maturo in cantina. Segue la diraspatura e la pressatura, ma non la pigiatura. La vinificazione è in bianco, senza la presenza delle bucce, in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata. La fermentazione ed affinamento del vino prosegue in botti di rovere Allier, mentre la maturazione si completa in bottiglia.
Il Moscato si presenta inizialmente in bottiglia con un tipico colore giallo paglierino, ma appena versato nel calice assume una tonalità verdognole. Al naso esprime immediatamente un bouquet intenso di agrumi, come il limone, seguiti da note di fiori gialli, pesca gialla, aromi tropicali, ginestra ed un accenno di crosta di pane e fieno bagnato. In bocca è morbido e leggermente amarognolo, con un ottimo equilibrio tra la sensazione calorica e mineralità. La sua struttura dona freschezza e lascia il palato vellutato. Si percepiscono i sapori fruttati e floreali. Nel finale, piacevolmente acidulo e persistente, si possono avvertire fragranze di aromi naturali. Questo vino bianco può essere servito come aperitivo oppure accompagnando un intero pasto a base di pesce. Consigliato per i primi piatti semplici e carni bianche. Ideale con crostacei, frutti di mare e formaggi freschi. Si sposa con dolci alla frutta e cremosi. La sua temperatura di servizio è tra 6 °C e 8 °C, da offrire preferibilmente con un bicchiere a corpo stretto.

Altri vini prodotti dalla cantina:

Altre etichette della stessa denominazione

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto