menu ×

Fiano Angiò Salento

Salento IGT

premi

PROVENIENZA

map-pin Puglia

PRODUTTORE

Leone de Castris

ANNATA

2017

COLORE

FORMATO

Bottiglia 0,75L

  • 9,50 €

  •  
-
+

Disponibilità: 16 unità disponibili

spedizione gratuita

Acquistane 9 per avere la spedizione gratuita!

  • Spedizione Gratuita per ordini superiori a 79,00 €.
  • Spedizione in 1-5 giorni lavorativi.
Tipo: Bianco
Aromi: Pesca
Abbinamenti: Primi Piatti, Pesce, Carni Bianche
Vitigni: Fiano 100%
Gradazione Alc.: 12,5%
Colore: Giallo Paglierino
Corpo: Leggero
Temperatura di Servizio: 10-12°C

Descrizione Fiano Angiò Salento

Il Fiano Angiò Salento è prodotto dall'azienda vinicola Leone de Castris presso Salice Salentino in provincia di Lecce. Una realtà agricola presente in questi territori già nel XIV secolo e che, all'inizio dell'Ottocento, importava i propri vini in Germania, Francia e Stati Uniti. L'uvaggio in purezza è composto esclusivamente da uve Fiano di Puglia al 100%. Un vitigno estremamente diffuso nelle regioni dell'Italia meridionale, probabilmente giunto durante l'antichità insieme ai Greci. L'età dei vigneti non supera i 5 anni, i terreni utilizzati per la coltivazione sono principalmente a base di elementi argillo-limosi e si trovano a pochi metri dal mare, mentre l'esposizione è rivolta verso nord-ovest. La selezione dei grappoli e la vendemmia ricadono tra l'ultima parte di agosto e la prima decade del mese di settembre. Prima della pigiatura, le bucce degli acini subiscono una scottatura con neve carbonica, proseguendo con la pigiatura e la fermentazione. Il mosto fiore è lasciato sedimentare per 3 mesi sulle fecce di lievito in appositi contenitori in acciaio inox. In questo fase sono previsti numerosi e continui interventi di bâtonnage. Successivamente, al termine di questo lasso di tempo il Salento IGT passa all'imbottigliamento, dove rimane ad affinare ulteriormente per 2 mesi prima di poter essere commercializzato e consumato.
Il Fiano Angiò Salento si presenta di colore giallo paglierino caratterizzato da vivaci riflessi. Al naso, rivela il suo carattere prettamente fruttato, declinato dalle eleganti note di ananas e pesca che si amalgamano armoniosamente alle profumazioni floreali tra cui soprattutto spiccano il glicine e l'acacia. Al palato, rivela una struttura ricca e di buon corpo, ottimo l'equilibrio tra freschezza e morbidezza che avvolgono in modo piacevole ed elegante l'intera bocca. Il retrogusto riprende le sfumature di frutto, mantenendo un finale aromatico, lungo e di buona persistenza. Questa Salento IGT è estremamente versatile e si accompagna egregiamente a tutte le portate di pesce. Infatti, si sposa bene con gli antipasti ai frutti di mare, come il sauté di cozze e vongole o le frittelle di neonata. Per quanto riguarda le prime portate si abbina ai risotti conditi con verdure, ad esempio con zucchine e gamberetti o all'ortica. Dentice, orata, cernia e tonno cucinati al forno oppure in umido, sono solo alcune delle specie più indicate per assaporare pienamente le differenti peculiarità di questo bianco salentino. Il bicchiere consigliato, per un'ottimale degustazione, è il calice chardonnay, mentre la temperatura di servizio più adatta si aggira intorno agli 8-10°C.

ANNO
NOME
PREMIO
2016
Gambero Rosso

Vini dello stesso produttore:

Potrebbero interessarti anche:

contattaci

Contattaci

Servizio clienti 800 508 708
Lun - Ven 9.00 -13.00 14.00-18.00

Pagamento

Pagamento

Pagamento sicuro con Carte di Credito oppure in contanti con SisalPay

Certificazioni

Certificazioni

Certificato SSL verified
Acquisti sicuri

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto

Vuoi continuare l’acquisto più tardi?

Salva i prodotti per ricevere un buono sconto, potrai completare l’ordine in un secondo momento senza dover comporre di nuovo il tuo carrello

Inserisci un indirizzo email valido
No, grazie. Non voglio il buono sconto