menu ×

Fiano di Avellino

Fiano di Avellino DOCG

premi

PROVENIENZA

map-pin Campania

ANNATA

2017

COLORE

FORMATO

Bottiglia 0,75L

  • 9,70 € 12,50 € | -22%

  •  
-
+

Disponibilità: 60 unità disponibili

spedizione gratuita

Acquistane per avere la spedizione gratuita!

  • Spedizione in 1-5 giorni lavorativi.
Tipo: Bianco
Aromi: Note Fruttate, Pesca, Arancio, Canditi, Note Floreali, Camomilla
Abbinamenti: Pesce, Crostacei, Primi di Pesce, Verdura, Zuppe e minestre
Vitigni: 100% Fiano
Gradazione Alc.: 13,5%
Colore: Giallo Paglierino
Corpo: Leggero
Bicchiere di Servizio: Renano
Temperatura di Servizio: 18-20°C

Descrizione Fiano di Avellino

Il Fiano di Avellino è uno dei vini più apprezzati della gamma proposta da Feudi di San Gregorio, celebre azienda enologica del territorio campano. Esso nasce dai filari situati nella provincia avellinese, più precisamente nella frazione di Cerza Grossa, a Sorbo Serpico. Questa zona è da sempre vocata alla produzione di grandi etichette e presenta un clima di tipo temperato. Gli inverni sono freddi e le estati assai calde, sviluppando così un'importante escursione termica durante l'anno. Il terroir vede un suolo ricco di argilla e componenti ferrose, con presenza di scheletro e tufacee. L'esposizione solare verso sud-est/sud-ovest consente alle vigne di ricevere un buon quantitativo di luce durante tutto l'anno, permettendo una maturazione completa degli acini. L'altezza media dei vitigni, coltivati con il sistema a cordone speronato con potatura Guyot, è compresa tra i 150 e i 300 metri sul livello del mare. La qualità del prodotto è testimoniata dalla sigla Fiano DOCG, a cui va ad aggiungersi l'utilizzo esclusivo di uvaggio Fiano di Avellino in purezza al 100%. La vendemmia si svolge nell'ultima decade di settembre, con i migliori grappoli accuratamente selezionati. Gli acini vengono sofficemente pressati e il mosto ottenuto è lasciato macerare in vasche di acciaio a temperatura controllata. L'affinamento prende il via in grandi cisterne e dura almeno 5 mesi, periodo al termine del quale il vino viene imbottigliato.
Una volta aperta la bottiglia di Fiano di Avellino, si potrà scorgere meglio il suo splendido colore giallo paglierino, con riflessi verdognoli più visibili alla luce del sole. Il profumo è fresco e vario, evidenziando sensazioni legate soprattutto alla frutta matura con polpa gialla e al miele millefiori. Ben riconoscibili sono infatti i sentori di mela Golden, melone e nocciola, con una chiusura in cui spiccano le essenze speziate. Il sapore è sapido ed equilibrato, dotato di eccellente freschezza e lascia trasparire pure una buona acidità, che però non eccede mai durante la beva. Dotato di un buon corpo, esso risulta assai versatile e adatto principalmente a una cena informale tra amici. Tra gli abbinamenti più adatti si possono citare i piatti a base di pesce e crostacei, dagli antipasti fino ai secondi, ma anche i primi ricchi ed elaborati. La temperatura di servizio consigliata è compresa tra i 10 e i 12 °C, avendo l'accortezza di portare in tavola la bottiglia ancora ben fredda. Il bicchiere più adatto per la degustazione è un calice a tulipano, in grado di valorizzare il corredo organolettico del vino.

ANNO
NOME
PREMIO
2008
Wine Spectator
90/100
2002
Wine Spectator
90/100

Vini dello stesso produttore:

Potrebbero interessarti anche:

contattaci

Contattaci

Servizio clienti 800 508 708
Lun - Ven 9.00 - 16.00

Pagamento

Pagamento

Pagamento sicuro con Carte di Credito oppure in contanti con SisalPay

Certificazioni

Certificazioni

Certificato SSL verified
Acquisti sicuri

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto

Vuoi continuare l’acquisto più tardi?

Salva i prodotti per ricevere un buono sconto, potrai completare l’ordine in un secondo momento senza dover comporre di nuovo il tuo carrello

Inserisci un indirizzo email valido
No, grazie. Non voglio il buono sconto