miglior prezzo

Fiano Kràtos

2016

Paestum IGT

Luigi Maffini
Campania
  • Bottiglia 0,75 L 14,75

  •  

Disponibilità: 100 unità disponibili

-
+
Tipo vino: Bianco
Aromi: Note Fruttate
Abbinamenti: Antipasti, Aperitivi, Pesce, Carni Bianche
Vitigni: Fiano 100%
Gradazione Alc.: 13%
Temperatura: 8-10°C
Colore: Giallo Paglierino
Corpo: Medio

Fiano Kràtos Paestum

Il Fiano Kràtos Paestum rappresenta uno dei fiori all'occhiello della gamma proposta da Luigi Maffini, importante azienda enologica del territorio campano. Già dal nome è possibile percepire l'importanza dell'etichetta, dato che il greco kràtos significa "forza, potenza", termine che peraltro va ad unirsi alla millenaria polis di Paestum. I filari principali sono localizzati nel comune salernitano di Castellabete, con vista sullo spettacolare mar Tirreno. In virtù di questa location marittima, le vigne possono godere di temperature miti durante tutto l'anno e benevolmente influenzate dalle brezze. I vigneti vengono coltivati secondo il sistema a cordone speronato e sorgono su un territorio compreso tra i 200 e i 250 metri sul livello del mare. Il terroir presenta un'eccellente esposizione solare verso sud/sud-ovest, che garantisce una maturazione completa degli acini durante l'anno. Il suolo ha una composizione prevalentemente argillosa e calcarea, con buona presenza anche di tufacee e scheletro. La qualità del prodotto è certificata dalla sigla Paestum IGT, che ne attesta pure il rigoroso disciplinare di produzione. Il vino è realizzato esclusivamente con uvaggio di Fiano in purezza al 100%, i cui migliori grappoli sono raccolti a metà settembre. Gli acini vengono sofficemente pressati e il mosto è lasciato macerare in grandi vasche di acciaio. Il liquido è poi sottoposto alla fase di affinamento, che si svolge negli stessi contenitori per 4 mesi e viene seguita dall'imbottigliamento.
L'analisi visiva del Fiano Kràtos Paestum permette di scorgere in tutta la sua bellezza il colore giallo paglierino del prodotto, con riflessi dorati ad arricchirne ulteriormente la gamma cromatica. Il profumo è fresco e vagamente esotico, con aromi di frutti a polpa gialla come l'ananas e la papaya affiancati dal kiwi. Non mancano neppure delle delicate note dolci, tra le quali spiccano il miele di acacia e la liquirizia. Il sapore è equilibrato e leggero, dotato di un eccellente bilanciamento tra i picchi di sapidità e mineralità, percepibili all'inizio del sorso. Il finale presenta sublimi reminiscenze floreali, che renderanno superbo ogni istante di beva e regaleranno un'emozione dopo l'altra. Si tratta di un'etichetta assai elegante e raffinata, che si presta in maniera superba con le specialità leggere a base di pesce e frutti di mare. Ottimo il matrimonio con le crudités ittiche, così come con le fritture assortite e con i primi piatti a base di crostacei. La temperatura di servizio consigliata è compresa tra i 10 e i 12 °C, con bottiglia da portare a tavola ancora ben fredda. Il bicchiere più adatto per la degustazione è un calice dal corpo medio per bianchi leggeri e giovani.

Altri vini prodotti dalla cantina:

Altre etichette della stessa denominazione

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto