menu ×
miglior prezzo

Gattinara

2012

Gattinara DOCG

Travaglini
Piemonte
  • Bottiglia 0,75 L 17,50

    19,70 | -11%

  •  

Disponibilità: 100 unità disponibili

-
+
Tipo vino: Rosso
Aromi: Note Minerali, Speziato
Abbinamenti: Carni Rosse, Ragù di carne, Formaggi Stagionati
Vitigni: 100% Nebbiolo
Gradazione Alc.: 13,5%
Temperatura: 18-20°C
Colore: Rosso Granato
Corpo: Robusto

PREMI E RICONOSCIMENTI


2013
Gambero Rosso

2010
Origini
90/100

Gattinara

Il vino Gattinara DOCG viene prodotto nella Cantina Travaglini, in provincia di Vercelli. La denominazione di questa etichetta deriva da "Catuli Ara", ossia Ara di Catullo. Sembra che proprio in questa zona, dove si produce vino sin dall'epoca romana, il proconsole Lutazio Catullo sacrificò le spoglie di guerra dei Cimbri agli dei, sconfitti nel 101 a.C. nella zona circostante. Prodotto solo nelle annate migliori, i grossi chicchi di uva Nebbiolo vengono selezionati accuratamente, per garantire un vino rosso di qualità. I terreni destinati alla coltivazione dei vitigni sono di origine rocciosa e posizionati in collina, esposti a sud. Il clima pedemontano che li caratterizza è dotato di un'inversione termica che provoca precipitazioni sia in autunno che in primavera, consentendo di ottenere una crescita rigogliosa delle uve. La produzione del vino avviene mediante tecnica tradizionale: le uve raccolte nella prima decade di ottobre, vengono posizionate in serbatoi di acciaio inox, per avviare il processo di macerazione, che dura 15 giorni a una temperatura controllata. L'invecchiamento del mosto, che parte dal I° Dicembre dell'anno di produzione delle uve, viene effettuato in botti di rovere di Slavonia, per una durata di minimo 3 anni.Il Gattinara DOCG è un vino rubino dotato di una colorazione rossa intensa, che sfuma nel granato. La struttura solida di questa etichetta all'olfatto presenta note di frutta secca, more e lamponi, che si miscelano a una profumazione speziata di vaniglia per dar vita a un vino corposo, caratterizzato da un gusto intenso e asciutto, fortemente minerale. Al palato si riscontra un retrogusto lungo e persistente, leggermente amarognolo per via della presenza di tannini decisi, che ne caratterizzano la composizione. Questa struttura complessa fa sì che il vino Gattinara possa sposarsi in modo intrigante ed equilibrato, con risotti e primi piatti dotati di un gusto saporito, pietanze a base di carne, selvaggina, formaggi stagionati. Eccellenza italiana in tavola, questo vino a Denominazione di Origine Controllata può essere abbinato in modo delizioso a piatti tipici piemontesi, come il bollito misto, la lepre in salmì, il capriolo al ginepro, servendolo a una temperatura di 18-20° C. Versato in un bicchiere a calice che riproduce una forma di tulipano, tutti gli aromi vengono intrappolati nella forma stretta, per risalire in superficie, potenziandone la magnificenza.

Altri vini prodotti dalla cantina:

Altre etichette della stessa denominazione

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto