menu ×
miglior prezzo

Greco di Tufo

2017

Greco di Tufo DOCG

Feudi di San Gregorio
Campania
  • Bottiglia 0,75 L 11,90

  •  
  • offerta proposta da VINO75 . Vedi termini e condizioni
  • Spedizione Gratuita per ordini superiori a 69,00 €.
  • Spedizione in 1-5 giorni lavorativi.

Disponibilità: 100 unità disponibili

-
+
Tipo vino: Bianco
Aromi: Pesca, Albicocca, Ananas
Abbinamenti: Risotti, Pesce, Crostacei
Vitigni: 100% Greco di Tufo
Gradazione Alc.: 13%
Temperatura: 10-12°C
Colore: Giallo Paglierino
Corpo: Medio

Greco di Tufo

Il Greco di Tufo delle cantine Feudi di San Gregorio è un bianco DOCG campano che nasce sui vigneti vesuviani del comune di Tufo, a 400 metri di altezza sul livello del mare, sulle colline dell'avellinese che un tempo costituivano la Magna Grecia. Il terreno è estremamente fertile, con un elevata presenza di tufo che dà il nome al vino e di zolfo, residuo delle eruzioni del vulcano che domina la regione. Il substrato è argilloso e calcareo, con un'ottima esposizione al sole e ai venti e un clima mite-temperato che favorisce la crescita di viti lussureggianti e longeve. La Campania è vitata dall'epoca delle colonie greche con sistemi di allevamento eco-sostenibili: il metodo praticato oggi è la spalliera con potatura a Guyot. La vendemmia inizia molto tardi, intorno alla seconda metà di ottobre quando i frutti hanno raggiunto la piena maturità: la raccolta e la diraspatura avvengono manualmente. La vinificazione è classica, in bianco e in purezza: i frutti vengono lasciati a macerare in grossi serbatoi di acciaio ad una temperatura controllata e costante. Segue un breve affinamento in bottiglia per un mese, poi il Greco di Tufo è pronto per la commercializzazione. Affinché il vino ottenga l'etichetta a denominazione di origine controllata e garantita, il disciplinare dell'uvaggio consente l'impiego di due varietà di uve: il vitigno Greco in una percentuale minima dell'85% e la qualità Coda di Volpe bianca, per una percentuale massima del 15%.Il Greco di Tufo si presenta al bicchiere nei toni di un giallo paglierino scarico, con l'invecchiamento il colore tende a scurirsi diventando verdastro. Il bouquet è interamente fruttato e richiama gli odori dei prodotti tipici delle coltivazioni della Campania. All'olfatto si percepisce il profumo pungente degli agrumi e del lime. Al primo assaggio si distinguono le note zuccherine delle pesche e delle albicocche, poi c'è un intenso sapore di ananas matura che rinfresca il palato. Sul finale si viene sorpresi da un retrogusto minerale e calcareo, di terra, molto persistente. Nel complesso questo bianco DOCG risulta elegante, fresco, intenso. Le sue caratteristiche organolettiche lo rendono vino da aperitivo e da portata principale: l'accompagnamento ideale è con gli antipasti di mare, le zuppe di pesce, i risotti alla pescatora e i crostacei. E' ottimo anche con i secondi piatti di mare come la frittura di pesce. E' un vino che si presta ad un lunghissimo invecchiamento: se conservato a dovere, resiste 20 anni. Il consumo ideale è tra il 2018 e il 2030. Va servito in un ballon, un calice molto ampio e arrotondato: la bocca larga e rotonda consente agli aromi di salire velocemente verso il naso. Si consiglia di gustarlo ad una temperatura di servizio compresa tra i 12° C e i 14°C.

Altri vini prodotti dalla cantina:

Altre etichette della stessa denominazione

contattaci

Contattaci

Servizio clienti 800 508 708
Lun - Ven 9.00 -13.00 14.00-18.00

Spedizione

Spedizione

Spedizione gratuita per tutti i vini della Selezione Origini

Pagamento

Pagamento

Pagamento sicuro con Carte di Credito oppure in contanti con SisalPay

Certificazioni

Certificazioni

Certificato SSL verified
Acquisti sicuri

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto