miglior prezzo

Müller Thurgau

2016

Trentino DOC

Cavit
Trentino-Alto Adige
  • Bottiglia 0,75 L 8,40

  •  
  • offerta proposta da VINO75 . Vedi termini e condizioni
  • Spedizione Gratuita per ordini superiori a 69,00 €.
  • Spedizione in 1-5 giorni lavorativi.

Disponibilità: 100 unità disponibili

-
+
Tipo vino: Bianco
Aromi: Aromatico
Abbinamenti: Risotti
Vitigni: Müller Thurgau 100%
Gradazione Alc.: 12,5%
Temperatura: 8-10°C
Colore: Giallo Paglierino
Corpo: Medio

Müller Thurgau

Il Müller Thurgau è un vitigno nato dall'incrocio tra Reisling renano e Madeleine Royale. L'idea venne all'enologo svizzero Hermann Müller che, tra il 1876 e il 1891, conduceva studi di miglioramento della vite presso l'Istituto tedesco di Geisenheim. Inizialmente, si credeva che, l'incrocio realizzato, fosse tra il Reisling e il Sylvaner. Gli studi sul DNA, negli ultimi anni, però hanno rivelato che il secondo vitigno è lo Chasselas. La sua flessibilità lo rende adattabile a qualunque condizione climatica. I migliori risultati in Italia si sono ottenuti in Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Il vitigno ha una buona vigoria e predilige i terreni calcarei localizzati a un'altitudine media con buona escursione termica. Le colline ben ventilate e senza ristagni idrici sono il suo habitat ideale. La produzione abbondante favorisce le potature corte a guyot o a pergola trentina. La vendemmia si svolge durante la terza decade di settembre. Alla raccolta manuale segue la pressatura soffice. Il mosto, dopo decantazione, viene lasciato fermentare a temperatura controllata in serbatoi di acciaio inox per 4/5 mesi. Segue, quindi, l'imbottigliamento e l'immissione in commercio.
Il Müller Thurgau, all'esame visivo, si può presentare con un colore che dal bianco tende a virare verso il verdolino. In alcuni casi, può anche essere caratterizzato da un colore giallo paglierino, quando la raccolta viene posticipata di qualche settimana. Il vino è limpido, brillante e con buona riflessione della luce. Dotato di media struttura, presenta archetti non troppo stretti. Al naso sprigiona profumi fini ed eleganti. I fiori bianchi emergono per primi durante l'esame olfattivo. Essi sono seguiti da sentori di mela, pera e note erbacee di lime, ginestra e mirto. In bocca è pieno e persistente. Una giusta sapidità lo contraddistingue insieme alla nota minerale. La freschezza gustativa non manca grazie ad una buona acidità. Il vino, nel complesso è secco, morbido e di piacevole beva. Questi caratteri contribuiscono a renderlo armonico ed equilibrato. Il finale è ammandorlato. Il vino si presta ad essere consumato come aperitivo. Gli abbinamenti ideali sono con piatti tipici di montagna come i Canederli con i funghi porcini, la polenta, i formaggi di malga, il salame. Altri tipi di accostamenti possono essere realizzati con carni bianche, cucina di pesce, cucina giapponese e la pizza. Negli ultimi anni lo si è accostato anche al tartufo. La temperatura di servizio è di 10-12 °C. Il bicchiere ideale è un calice per vini bianchi mediamente ampio.

Altri vini prodotti dalla cantina:

Altre etichette della stessa denominazione

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto