miglior prezzo

Pignoletto Superiore 3 Bottiglie

2015

Pignoletto DOCG

Gaggioli
Emilia-Romagna
  • 3 Bottiglie 0,75 L 23,10

  •  

Disponibilità: 150 unità disponibili

-
+
Tipo vino: Bianco
Aromi: Note Floreali, Note Minerali
Abbinamenti: A Tutto Pasto
Vitigni: 100% Pignoletto dei Colli Bolognesi
Gradazione Alc.: 13,5%
Temperatura: 10-12°C
Colore: Giallo Paglierino
Corpo: Medio

Pignoletto Superiore

Il Pignoletto Superiore rappresenta una delle più pregiate scelte enologiche realizzate dalla cantina Gaggioli, importante realtà vinicola del territorio emiliano. Il vino è ottenuto da uvaggio di Pignoletto in purezza al 100%, una delle qualità di uva simbolo del Bolognese e ascrivibile tra i prodotti autoctoni della zona. Il terroir in cui si trovano i filari principali dell'azienda, coltivati secondo il sistema del cordone speronato con potatura Guyot, vede la presenza di un suolo molto fertile. Il contenuto granulometrico è composto prevalentemente da argilla e arenarie, sostanze che trovano nei sedimenti marnosi e nelle tufacee ulteriori alleati per un'eccellente maturazione degli acini. Il clima presente in questa parte d'Italia è temperato e vede la presenza di autunni e primavere piuttosto miti. L'altezza media delle vigne è compresa tra i 150 e i 250 metri sul livello del mare, con il comune bolognese di Zola Predosa ad ospitare i filari più importanti. La qualità del prodotto e il rigoroso disciplinare di produzione sono certificati dalla sigla Colli Bolognesi DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita). La vendemmia prende il via a inizio ottobre e prevede la selezione solo dei migliori grappoli. Una volta che gli acini sono stati sofficemente pressati si procede alla fermentazione del mosto in vasche di acciaio inox. L'affinamento viene effettuato sempre all'interno di questi contenitori e dura almeno 6 mesi, periodo al termine del quale il vino viene imbottigliato.
L'esame visivo del Pignoletto Superiore consente di apprezzare il suo tenute colore giallo paglierino, che lascia trasparire riflessi verdognoli alla luce del sole. Il profumo è soave e floreale, con buona presenza di sensazioni legate al mondo della frutta e delle erbacee. Risultano particolarmente delicati i sentori di biancospino e di altri fiori bianchi, accompagnati dagli aromi agrumati e di pesca gialla. Il sapore è minerale e fresco, attraversa tutta la bocca con un'interessante trama tannica e presenta una buona struttura. Il finale è piacevole e leggermente amarognolo, conferendo una coda di sapidità all'etichetta bolognese. Il Pignoletto DOCG è un vino particolarmente versatile e che dunque si presta bene al consumo a tutto pasto. Ottimo in particolare con i primi piatti della tradizione emiliana, come i tortellini e la pasta ripiena, ma anche con le zuppe e le minestre. Da provare pure in abbinamento con le carni bianche e con i pesci d'acqua dolce. La temperatura di servizio consigliata è compresa tra i 10 e i 12 °C, con l'accortezza di portare in tavola la bottiglia ben fredda. Il bicchiere più idoneo per la degustazione è un calice dal corpo medio, perfetto nella valorizzazione delle preziose e delicate qualità organolettiche espresse dall'etichetta.

Altri vini prodotti dalla cantina:

Altre etichette della stessa denominazione

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto