miglior prezzo

Talò Primitivo di Manduria

2016

Primitivo di Manduria DOP

San Marzano
Puglia
  • Bottiglia 0,75 L 14,90

  •  
  • offerta proposta da VINO75 . Vedi termini e condizioni
  • Spedizione Gratuita per ordini superiori a 69,00 €.
  • Spedizione in 1-5 giorni lavorativi.

Disponibilità: 100 unità disponibili

-
+
Tipo vino: Rosso
Aromi: Note Fruttate
Abbinamenti: Primi Piatti
Vitigni: Primitivo 100%
Gradazione Alc.: 14%
Temperatura: 16-18°C
Colore: Rosso Rubino
Corpo: Robusto

Talò Primitivo di Manduria

Il Talò Primitivo di Manduria DOC trova le sue origini nelle campagne della cantina San Marzano, sita sulle colline pugliesi a quasi 100 metri sopra il livello del mare. Grazie alla composizione argillosa e all'impasto medio del terreno, in questa zona è largamente diffusa la coltivazione dei vitigni del Primitivo, uvaggio simbolo del territorio salentino e ingrediente che si pone alla base della produzione dell'omonimo vino. L'ultizzo esclusivo degli acini di questa tipologia di uve, infatti, è in grado di conferire al prodotto vitivinicolo una personalità tale da renderlo famoso in tutto il mondo. La vendemmia viene effettuata nella seconda settimana del mese di settembre e in loco vengono già selezionati gli acini migliori, che successivamente saranno sottoposti alla macerazione. In tale fase, il mosto viene lasciato a contatto con le bucce per un periodo pari a 10 giorni ad una temperatura controllata: solo in seguito, si passerà alla fermentazione alcolica, che prevede l'utilizzo di alcuni lieviti selezionati. Prima di essere imbottigliato, il vino è sottoposto ad un ultimo ma importante processo lavorazione, nel quale riposa per 6 mesi in barriques realizzate in legno francese e americano. La qualità dell'intero processo di vinificazione è stata inoltre riconosciuta nel 2013 dal Gambero Rosso, che l'ha premiata mediante l'assegnazione dei tre bicchieri.
Il Talò Primitivo di Manduria DOC vanta delle caratteristiche organolettiche che possono essere apprezzate sin dallo stappo. Il vino si presenta con un colore rosso rubino, inframezzato da lievi ma percepibili riflessi violacei. All'olfatto sprigiona un sentore opulento che rimanda alle ciliegie mature e alle prugne; è inoltre possibile scorgere una nota di cacao e vaniglia. Essendo costituito interamente dagli uvaggi del Primitivo, al palato si presenta con una notevole struttura, caratterizzata dal calore tipico della varietà utilizzata. Al termine dell'assaggio, persiste con una lunga e piacevole dolcezza. Viste le sue potenzialità, il vino rosso in questione può essere lasciato maturare per altri 5 o 10 anni oppure lo si può servire in seguito all'acquisto, accompagnato da portate prevalentemente a base di carne. Saranno dunque indicate la carne di agnello e la selvaggina, servite con salse dalla preparazione e dal gusto elaborato, ma anche i formaggi a pasta dura. Per un assaggio ottimale, si consiglia di servirlo ad una temperatura che si aggira tra i 16 e i 18°C all'interno di appositi calici per vini passiti: in questo modo sarà possibile trovare un compromesso tra la profondità dei sapori e l'impatto alcolico che può avere all'olfatto. Inoltre, si eviterà che gli aromi che caratterizzano tale prodotto vitivinicolo possano disperdersi.

Altri vini prodotti dalla cantina:

Altre etichette della stessa denominazione

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto