CANNONAU DI SARDEGNA E LA VERNACCIA DI ORISTANO

Vini monovitigno ed estese denominazioni dominano l’intero territorio vitato

La nostra selezione

 

Per quanto riguarda la produzione vitivinicola della Sardegna, bisogna riconoscere il fatto che il livello medio è più che discreto, in termini geografici abbraccia uniformemente l’intero territorio, senza enclave privilegiate o, al contrario, zone di penombra. Nonostante i vini sardi siano da sempre consumati in prevalenza sul territorio, negli ultimi anni grazie all’altissima qualità dei prodotti isolani, l’esportazione è diventata un aspetto fondamentale per i produttori dell’isola. La sopracitata territorialità della produzione ha anche favorito la centralità dei vitigni autoctoni, la Sardegna infatti è un susseguirsi di vini rossi come Cannonau, Monica, Carignano, Pascale, Bovale e Girò; o di vini bianchi quali Vermentino, Nuragus e Malvasia di Sardegna. Non di meno importanza sono quelli minori, interessanti infatti sono per esempio i Cagnulari, vitigni scorbutici ma da una fortissima personalità, come anche alcune interpretazioni di Arvesiniadu. L’unica DOCG del territorio, la può vantare il Vermentino di Gallura, un vino bianco di grande freschezza e piacevolezza, dal grado alcolico importante, corposo, dalle sensazioni spesso minerali ed agrumate, che nasce nell’estremo lembo nord-orientale dell’isola, nelle aspre terre granitiche della Gallura, che si estende nella nuova provincia di Olbia-Tempio. Le DOC invece son ben 17 e le IGT 15. Non si può non menzionare la DOC Vernaccia di Oristano, che con i suoi 5 anni di invecchiamento in botte di castagno e di rovere, ha un caratteristico colore dorato con riflessi ambrati ed un profumo intenso e caratteristico che ricorda i fiori di mandorlo. Il Nuragus di Cagliari, la Monica di Sardegna, il Cannonau di Sardegna, il Carignano del Sulcis ed il Girò di Cagliari sono sicuramente le DOC più diffuse e conosciute, sia a livello locale che oltre il mare.

In su binu sa veridadeNel vino la verità

Proverbio

La Produzione vinicola

La produzione totale sarda si concentra a Cagliari dove troviamo la maggior parte delle DOC del’isola; un altro centro di produzione importante è Nuoro; Il Vermentino di Gallura DOCG, unica DOCG della regione, è prodotto in provincia di Sassari

Le denominazioni

In Sardegna toviamo una sola DOCG: il Vermentino di Gallura DOCG. Tra le 19 DOC ricordiamo la Malvasia di Bosa DOC e il celebre Cannonau di Sardegna DOC;infine la regione vanta ben 16 IGT

A

  • Alghero DOC

N

  • Nuragus di Cagliari DOC

M

  • Malvasia di Bosa DOC
  • Moscato di Sardegna DOC

N

  • Nasco di Cagliari DOC

V

  • Vernaccia di Oristano DOC

M

  • Malvasia di Bosa DOC

N

  • Nasco di Cagliari DOC

V

  • Vernaccia di Oristano DOC

A

 
  • Alghero DOC

Iscriviti alla newsletter

e ricevi subito 5€ di sconto

No, grazie. Non voglio il buono sconto